Formula “parti e torni quando vuoi”

Contrariamente ai viaggi organizzati, la vacanza in guest house consente di partire e di ritornare quando vuoi. Non esiste infatti la “settimana classica” con partenza il sabato e rientro il sabato (o le classiche “due settimane”): chi sceglie di viaggiare in guest house può tranquillamente scegliere di arrivare il giorno della settimana che preferisce, decidere la durata del soggiorno liberamente, e quindi stabilire altrettanto liberamente la data di ritorno. Niente settimana fissa, quindi, ma – ad esempio – un soggiorno di 10 giorni, perché 3 giorni in più fanno la differenza. Il prezzo? Quello di un giorno aggiuntivo oltre la settimana classica, cioè in media 30/40 euro in più per ogni giorno aggiuntivo di permanenza. I più “temerari” possono anche optare per un semplice week-end lungo, scontando i giorni di permanenza non utilizzati. Questa formula “parti e torni quando vuoi” consente dunque di trovare anche il volo più economico, abbinando i prezzi migliori di andata e ritorno.